Valerio Verbano: un delitto ancora irrisolto

valerio verbano,omicidio valerio verbano,assassini valerio verbano,giallo valerio verbano,dna valerio verbano,Valerio Verbano, nato a Roma il 25 febbraio 1961, era uno studente del liceo scientifico Archimede.
Valerio  manifesta l’ interesse per la politica già ai tempi del liceo partecipando attivamente. Figlio unico, Valerio è un  ragazzo semplice: tifoso della Roma,ama lo sport (pratica le arti dello Judo e Carate), la musica (i Beatles, i Pink Floyd). Oltre a questi interessi, Valerio ha la passione per  la fotografia . Sarà proprio attraverso questa passione che inizia ad immortalare i movimenti politici più rilevanti e a scrivere un’ inchiesta sugli stessi.

Il 22 febbraio del 1980,all’ora di pranzo,  3 giovani si recano a casa di Valerio presentandosi, ai genitori del giovane, come amici. I tre entrano in casa, muniti di pistole, immobilizzano i genitori e aspettano che Valerio rientri.  Alle 13:40 Valerio rientra in casa e viene assalito. Valerio reagisce e riesce a disarmare un  aggressore. Cerca di fuggire dalla finestra di casa ma viene colpito, alle spalle , da un colpo di pistola ,  perforandogli  l’intestino. Valerio morirà nel tragitto in ambulanza . Gli assassini, durante la fuga, lasciano alcuni oggetti tra cui un paio di occhiali.
Dopo poche ore dalla tragedia, arrivano le prime rivendicazioni da parte  dei NAR, i Nuclei Armati Rivoluzionari.
Valerio , militante di sinistra, aveva scritto un fascicolo detto dossier Nar sul quale erano riportati nomi ,informazioni, foto e notizie estremamente delicate riguardante l’ estremismo di destra romano.
Il dossier sembra essere sparito prima della morte del giovane, come del resto sono stati distrutti anche alcuni oggetti lasciati dagli assassini sul posto dell’omicidio. L’unico oggetto ancora importante sono gli occhiali. Da questi è stato possibile estrarre il DNA.
Le indagini sembrano essere ad una svolta decisiva in quando adesso è possibile fare il confronto del DNA rilevato sull’oggetto  con quello di  due persone sospettate.
La mamma di Valerio, la signora Carla , aspetta che giustizia sia fatta.

Valerio Verbano: un delitto ancora irrisoltoultima modifica: 2011-11-15T20:08:40+00:00da laneve100
Reposta per primo quest’articolo